Pubblicato il Lascia un commento

PROGETTO C-ROADS E GUIDA ASSISTITA LIVELLO 3

Sistemi di assistenza alla guida ADAS

Sono stati presentati i primi risultati di C-Roads Italy, progetto co-finanziato dalla Comunità Europea che vede coinvolti l’Autostrada del Brennero, il Centro Ricerche del gruppo Stellantis (gruppo PSA e Fiat Chrysler Automobiles) e il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, in quello che è lo “spin-off” italiano di una più ampia iniziativa europea.

Lo scopo è quello di sperimentare le smart roads, ossia percorsi nei quali viene implementato il sistema C-ITS (Cooperative Intelligent Transport Systems) per la comunicazione Vehicle to Everything (V2X) tra autoveicoli e infrastrutture.

Gli obiettivi del programma sono il miglioramento della sicurezza e dell’efficienza dei trasporti, anche in relazione alla gestione del traffico e all’integrazione degli ADAS avanzati di livello 3.

Il gruppo Stellantis sta raccogliendo i dati allo scopo di affinare gli algoritmi delle centraline e prepararsi quindi ad allestire questi sistemi sui modelli futuri. Ai veicoli verranno fornite indicazioni su lavori in corso, veicoli fermi sulla carreggiata, traffico, condizioni meteo, limiti di velocità temporanei e sulla presenza dei caselli per il pedaggio (con relativa geolocalizzazione). Le informazioni saranno ulteriormente arricchite dai dati provenienti da altri veicoli, i quali potranno condividere velocità, accelerazione, imbardata ed uso degli indicatori di direzione per contribuire a ricreare un’immagine più accurata della situazione.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *