Pubblicato il Lascia un commento

CONTRIBUTI CATA DAL 31/03/2022 AL 30/11/2022

Fino al 30 novembre 2022 le imprese potranno presentare al CATA ARTIGIANATO FVG, esclusivamente tramite front end regionale con accreditamento tramite SPID o CNS, la domanda di contributo per ammodernamento tecnologico unitamente alla rendicontazione delle spese sostenute a decorrere dal 1° gennaio 2021.

In attuazione dell’art. 55 bis della LR 12/2002, l’Amministrazione Regionale concede incentivi in conto capitale per l’ammodernamento tecnologico, al fine di sostenere la competitività e l’innovazione tecnologica delle imprese artigiane.

Il contributo è a fondo perduto secondo la regola “de minimis” e possono beneficiare le imprese artigiane iscritte all’Albo Imprese Artigiane (AIA) da almeno tre anni.

Sono ammesse le spese per l’acquisto ed installazione di macchinari, macchine operatrici prive di targa, impianti, strumenti ed attrezzature nuove di fabbrica; hardware e beni immateriali quali software e licenze d’uso; assistenza iniziale finalizzata al corretto uso dei beni acquistati.

L’intensità dell’aiuto è fissata pari al 40%, da un minimo di € 3.000,00 fino ad un massimo di € 25.000,00.

L’incentivo è cumulabile con le misure statali e con altre misure agevolative fiscali aventi carattere di generalità ed uniformità, non costituenti aiuti di stato.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *